Riflettono nuvole grigie nel mare

Mi hai guardato per giorni fino a quando hai scoperto che, dentro ai miei occhi, c’era del verde.

 

Mi guardavi come se non ci fosse nulla, dopo.


Quanto ho adorato quello sguardo
talmente mio da averne paura.

 

Poi ho capito:

avevi degli specchi
che riflettono solo ciò che vedono.

Se ci sei tu, riflettono il mare.
Se davanti ho l’oceano, rispecchiano l’incessare delle onde.

Sono vuoti e pieni di riflessi.

 

Se ci vedi luci, sarà che fuori c’è il sole.
Se li vedi luminosi di notte, ci sarà un lampione davanti a me.

Sono nostalgici

come il grigiore delle nuvole riflesse

in questo grande mare.

 

 

di Maria D’Urzo

 

photo: Rossana Orsi

Rispondi

Related Post

Non posso

Eccomi limare il burro sul pane sfregare le mani vicino al fornello un gesto riflesso. Eccoli –  di là dove non sono – gli incontenibili occhi che stropicciandoli accendi. Non

COME SCEGLIERE UNO PSICOLOGO

La decisione di contattare uno psicologo è sempre un momento difficile che arriva dopo innumerevoli tentativi di risolvere da soli i problemi e si accompagna alla sensazione di non avere

Preda

Non spegnere la luce sulle mie notti. Lascia che il buio passi… passi attraverso… attraversi.   Lascia che la luna illumini ancora questa notte buia buia di pace e dal