Dalla A alla Z

Chance Edizioni dalla A alla Z - prima parte A: Ambizione. La parola ‘alternativa’ ci andava stretta, per di più che l'abbiamo incontrata spesso ad indicare forzatamente la diversità. A noi non interessa creare dei ‘prodotti’. La nostra ambizione sta nel cogliere ed esaltare l’originalità, la spontaneità, e la particolarità di ciascuno. B: Bellezza. L’abbiamo... Continue Reading →

Annunci

DAY ONE

La parte più difficile delle cose, spesso, è l'inizio: non si hanno garanzie, né del percorso né dello sviluppo. Di sicuro, il primo passo è quello più titubante, o impulsivo: è il momento in cui un'idea deve tramutarsi in azione concreta. Si fanno spesso i conti con diffidenza, inesperienza, timori, si devono trovare forza e convinzione,... Continue Reading →

Gli amanti

Non riesco a comprendere gli amanti. Dove se ne vanno dove vogliono andare? Dicono che non hanno bisogno di ricchezze trovano pace attraverso la pelle e le loro labbra sono sempre umide. Non li comprendo gli amanti. Dormono abbracciati d'estate nudi d'inverno. Alla sera non si sentono stanchi si raccontano la giornata a vicenda con... Continue Reading →

Che vuoi che sia, se non sai cosa vuoi

Abito sul dorso del tuo libro, la verticale tra gli scaffali della sala. Quello che mi leggi con cura prima che mi addormenti sul fianco sinistro del letto, quello che mi hai regalato da un cassetto aperto, per la parola d’ordine che si è fatta combinazione. Ho le sponde del cuore tornite e rosee, che... Continue Reading →

VOGLIO FARMI UNA FAMIGLIA!

Mi capita spesso di sentire quest’affermazione nel corso dei colloqui clinici. Soprattutto le donne (ma anche gli uomini), a un certo punto della vita, decidono che è giunto il momento di farsi una famiglia. Sembra che la famiglia sia un obiettivo quasi inevitabile!   Personalmente, considero la decisione di farsi una famiglia, molto insidiosa e... Continue Reading →

Chi era Irene?

Ho le dita che mi ansimano sulla schiena, stasera. Al gentil pensiero delle tue labbra che mi scoprivano i nei indecorosi sul ventre. Ti pronuncerò, a labbra strette, il nome di Irene: donna, fuoco, angoscia. Serrata. Ma sbagli sai? Sbagli a pensar al dolce sesso, perché lei non era questo. Irene era la collina sulla... Continue Reading →

Rubrica (D.)’Ispirazione

Rubrica (D.)’Ispirazione Ispirare per ispirarci: quando le storie altrui ci spingono a scrivere e a scriverci.   C’è stato un momento in cui ti ho visto e mi sono sentito forte e reale e vivo   avevi un rossore sulle labbra e sulle guance   il mondo stringeva e tu illuminavi   Marco Polani  ... Continue Reading →

Ho 12 anni

Non ho più voglia di ascoltare, hai tutte le ragioni del mondo. Sono stanca. Voglio uscire, sentire il sole, voglio passeggiare con le mani nelle tasche, voglio guardare con gli occhi bassi e non pensare che sia per te, voglio commuovermi ad un tramonto e guardare l’orizzonte scoprendo che c’è ancora vita dopo di te.... Continue Reading →

L’Amore che non chiamo Amore.

Il mondo in cui viviamo è bellezza pura e a chi non piace il bello? Tutto oggi deve essere in ordine, esteticamente omogeneo e senza difetti. Ci sono persone che studiano per anni e che si impegnano per inseguire questa perfezione, in ogni campo. Il dentista, per esempio, non solo cura i denti, ma li... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑