Chi era Irene?

Ho le dita che mi ansimano sulla schiena, stasera. Al gentil pensiero delle tue labbra che mi scoprivano i nei indecorosi sul ventre.
Ti pronuncerò, a labbra strette, il nome di Irene: donna, fuoco, angoscia. Serrata.
Ma sbagli sai?

Sbagli a pensar al dolce sesso, perché lei non era questo.
Irene era la collina sulla quale poggiavo le ginocchia stanche; le luci di una città che si spegne appena vai via; era il calore del letto d’infanzia.
Irene era la mia città.

La mia sposa.

I miei gemiti.
Io, pover’uomo, sto qui a ridipingerla tra le palpebre e il petto, fossi almeno un disegnatore di anime nobili, con un indice sghembo che ricorda indelebile i lineamenti dei suoi seni, così come il confine del suo piacere oltre il quale sta il varco della vita.
Ho una  fotografia conservata dentro ad un libro antico, quello che ti leggevo durante la sera. Quando, con le tue paure, ti incastravi tanto silenziosa quanto inquieta sotto all’ala destra del mio corpo che è ormai divenuto la fortezza dei tuoi ricordi.
Te la ricordi, Irene?
Ricordi le volte nelle quali, avvicinandomi al tuo fianco, ti domandavo mestamente a che ora del mattino avresti dovuto svegliarti. Puntualmente, io, poi, facevo in modo di alzarmi prima di te.

Per guardarti, sai.
Restavo lì, con un dito che pareva cicatrizzare le tue curve, addosso un senso di beatitudine, e labbra appoggiate al tuo mento. Pressavo infiniti baci morbidamente, perché il tuo respiro, per me, era ristoro.

Pover’uomo che sono.
Irene: donna di sicuro, paesaggio, ardore, sogno dipinto.
Mi abiti dentro con quella sfacciataggine lieve di chi non sa quanto posto occupa, quanto posto prende, quanto posto ignora.
Eppure – piccolo sussurro mio – ne hai contenuto talmente tanto che ho dovuto andarmene e, da quel momento, sono solo.

Senza Irene e senza Patria.

Senza Irene è senza Patria.

 

di Ahlam Taouil

 

photo di JoyHopeRule

Annunci

One thought on “Chi era Irene?

Add yours

  1. I was driving in Eco for most of the journey. Coming up to junctions or traffic lights, I just used Brake mode to slow the car rather that the actual foot breaks as I think Brake mode is more aggressive in terms of harvesting energy from regenerative braking than Eco mode. I haven’t looked it up or anything, it’s just the general impression I’m getting from the car. I also don’t know how much energy was restored during braking, it would be useful to see that data to see if it’s significant. I use &#r286;D1ive’ mode whenever pulling out at roundabouts or junctions just as the faster acceleration makes that maneuver as safe as possible.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: