OLTRE LA SIEPE

 

C’è una siepe nel mio giardino, di ligustro, fitta fitta, con piccole foglie tonde verde scuro. Quando è stagione fiorisce, con piccoli fiori bianchi a grappolo profumatissimi.
C’è una vecchia poltrona di vimini, quella della nonna, imbottita di cuscini colorati;  è il mio rifugio, vicino alla siepe che in prospettiva su un lato mi nasconde l’orizzonte.
Sprofondata nei cuscini, alzo lo sguardo davanti a me: lo spettacolo che Madre Natura mi offre è sublime, da incanto. Colline piene di tutti i verdi, alcuni rigagnoli e tra i prati distese di vita: fiori, insetti, erbe.
Il mio sguardo non è sazio e allora mi alzo e guardo oltre. Oltre la siepe.
Il sipario si apre sullo spettacolo più bello: il mare.
Oggi c’è bonaccia, il mare è un lenzuolo leggermente increspato di varie tonalità di azzurro, il sole impetuoso di giugno ne scalda la superficie che brilla su un orizzonte calmo.
Immagino quando per la prima volta l’uomo scoprì il mare; forse ebbe paura di tanta immensità quindi lo dichiarò Dio prima ancora di conoscerne i doni. Un Dio comandato dalla luna e dai venti, capace di mutare il suo umore trasformando la sua ira in giganteschi cavalli d’acqua.
L’uomo da sempre curioso e coraggioso, sentiva il bisogno di dimostrare la sua forza attraversando la distesa salata, così costruì con il suo ingegno imbarcazioni sempre più solide; per pescare, prima, e per esplorare, dopo.
Il mare diventava sempre più amico e regalava i suoi segreti al dominante uomo, essere dotato di intelligenza e capacità.
Vedo quel mare dove in molti hanno perso la vita, alcuni per conoscere fino in fondo i suoi segreti, altri considerandola una via di fuga. Questa enormità di acqua conserva meravigliosi tesori, conserva storie: molte le tempeste, molte le vite perse.
Forse solo chi ha visto le onde sopra di sé può dire di conoscere realmente il mare.

 

testo e foto di Raffaela Casassa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: