DISTRIBUZIONE LINUX

RUBRICA: OpenInformatica

IL SOFTWARE LIBERO

parte quarta

DISTRIBUZIONE LINUX

 

 

La vastità del mondo OPENSOURCE dedica un’ampia scelta di strumenti che l’utente finale può scegliere di adoperare. Nella parte prima di questa RUBRICA presente nel numero 3 della rivista, introducevo il concetto di Software Libero; alla fine del documento facevo alcuni paragoni fra i vari programmi che si possono usare in alternativa a quelli disponibili su Windows. A differenza di quest’ultimo, scaricare, utilizzare e condividere sono parole molto familiari all’utente Linux che è consapevole di non incappare in alcun rischio legale. Ovviamente anche nel mondo Windows o Apple non mancheranno programmi con queste caratteristiche, ma sono in numero estremamente limitato: se li conoscete fatemelo sapere!

 

Ma se voglio usare Linux anziché Windows cosa devo fare?

A tale domanda esiste una risposta: bisogna scaricare una distribuzione.

 

Che cos’è una distribuzione?

La distribuzione è un software basato sul kernel Linux, sistema base GNU e altri applicativi.

Tutte le distribuzioni sono sviluppate in maniera indipendente a partire dal kernel Linux e si differenziano tra loro per il software, o meglio, del “parco software”, ossia i pacchetti preparati e selezionati dagli sviluppatori per la distribuzione stessa.

 

Quante distribuzioni disponibili esistono in rete?

A centinaia, e tutte con destinazioni d’uso differenti tra loro. Chiaramente i pacchetti presenti di default su una distribuzione possono essere installati in un’altra senza alcun tipo di problema. Bisognerà solo fare attenzione al tipo di pacchetto, in quanto una distribuzione appartenente, per esempio, a Debian (vedremo più avanti cos’è) avrà bisogno di un formato differente da openSUSE.

 

Quali sono i formati dei pacchetti?

Quando parliamo di formato si intende un codice compilato, e la sua installazione o rimozione sarà gestita da un programma o sistema di gestione dei pacchetti della distribuzione; ecco perché varia a seconda di ciò che utilizziamo. Inoltre ogni pacchetto dedicato al sistema di gestione dei pacchetti contiene informazioni come descrizione, versione, dipendenze (non sono altro che altri ulteriori pacchetti di appoggio necessari per completare il funzionamento del programma). Il sistema di gestione dei pacchetti tiene in considerazione queste meta-informazioni per permettere ricerche, aggiornamenti automatici di versioni recenti, per controllare che tutte le dipendenze di un pacchetto siano soddisfatte e/o soddisfatte automaticamente.

I formati dei pacchetti nelle distribuzioni GNU/Linux sono generalmente:

 

  • RPM – Introdotto da Red-Hat e poi successivamente utilizzato da altre distro come openSUSE;
  • deb – DEBian package, in uso da Debian, Ubuntu e derivate;
  • .tgz – Formato usato da Slackware e Arch Linux;
  • ebuild – Formato particolare che consente l’installazione sul sistema Gentoo Linux.

 

Quali sono le principali distribuzioni Linux in circolazione?

Come detto all’inizio, le distribuzioni sono davvero a centinaia, ma l’albero genealogico, se così lo vogliamo definire, affonda le radici sulle major, che godono di estrema notorietà e un pubblico appassionato sempre crescente.

Vediamo quali sono:

 

 

Vi rimando a questo indirizzo https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/1/1b/Linux_Distribution_Timeline.svg  

per vedere nel dettaglio tutto l’albero genealogico delle distribuzioni Linux.

 

Quanto è facile installare una distribuzione?

Generalmente dipende dal tipo di distribuzione che si sceglie. Il mio consiglio è quello di iniziare con le più user-friendly (familiare) che consentono un approccio semplice ed intuitivo durante l’installazione.

 

di Ludovico Salemi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: