FUORI DALLA MIA PELLE

Sono avvolta dal silenzio; è una sensazione strana, tutto è ovattato, non si sente  nessun suono.
Questa assenza di suono è così intensa che appare più inumana della solitudine.
I pensieri assordano, anche loro fanno rumore e allora li azzero, li caccio, li uccido.
Non è durata molta l’assenza da me: un uccellino ignaro del mio assentarmi, del mio annullarmi nel silenzio, ha cinguettato.
Ritorno nella mia pelle, ritorno a vivere su questa terra.
Quel silenzio assurdo in cui mi cullavo, in cui cominciavo a conoscermi e ad amarmi si è sciolto come vapore, ed è un peccato, perché ci stavo bene.
Mi sentivo come prima di nascere, in quel luogo remoto dove tutto è perfetto, dove tutto è a posto, dove non si corre in una gara contro il tempo, dove non si gareggia tra chi è più bello, più alto o più alla moda.
Forse bisognerebbe insegnarlo a scuola… il silenzio.
L’uomo ne sente il bisogno. Ultimamente  infatti hanno inventato i “silent party” dove ognuno mette delle cuffie auricolari di colore diverso, in base al genere musicale trasmesso dai dj; così quello che appare al visitatore, sono cuffie luminose al buio e un GRAN SILENZIO. Ognuno è perso nella sua musica.

Ecco: io voglio fare il “visitatore”.

KAHLIL GIBRAN
Esiste qualcosa di più grande e più puro
rispetto a ciò che la bocca pronuncia.
Il silenzio illumina l’anima,
sussurra ai cuori e li unisce.
Il silenzio ci porta lontano da noi stessi,
ci fa veleggiare
nel firmamento dello spirito,
ci avvicina al cielo;
ci fa sentire che il corpo
è nulla più che una prigione,
e questo mondo è un luogo d’esilio.
(Da Le ali spezzate)

 

di Raffaela Casassa

 

photo: Joy Hope Rule

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: