Giancarlo

RUBRICA: ArtProduction

Giancarlo

episodio due

 

Raccontare di Giancarlo non è semplice e non lo è riassumere le sue molteplici e poliedriche esperienze. Originario della provincia di Bologna, la televisione fin da bambino lo affascina e lo condiziona diventando la sua prima “educatrice audiovisiva”, con documentari e film d’autore, di cui diviene un appassionato spettatore. Ed è proprio la sua esperienza nel film “Una gita scolastica” di Pupi Avati, che trasforma la sua ammirazione per il cinema nel desiderio di crearlo.

Comincia così il duplice percorso che lo vede, trasferitosi a Firenze, lavorare duramente per la realizzazione del suo sogno. Il giorno argentiere e la notte videoartista, lavorava in uno studio dotato di attrezzature analogiche, affittandolo ad un minor prezzo visto l’orario notturno, in un’epoca dove possedere un computer significava fare un investimento a 4 zeri, Giancarlo si avvicinava per la prima volta alla creazione di audiovisivi.

Gli inizi di carriera si sa, sono difficili ma dopo essersi impegnato a lungo riuscì a trasformare quell’arte nel suo lavoro principale e le esperienze di lavoro non si fecero aspettare: dapprima l’entrata nei GMM, il gruppo storico della video computer-art; poi la creazione di video ambientazioni per teatri, musei e gallerie d’arte; scenografie elettroniche per la televisione; allestimenti video per eventi; sfilate di moda; videoclip e videoinstallazioni interattive.

Fondando la Vertigo nel ‘96, ha proseguito e ampliato la sua ricerca tecno-creativa nel campo delle nuove tecnologie digitali, applicate alle realizzazione di film e video allestimenti e nel‘99 inizia la sua vera avventura nel cinema, compiendo un percorso all’interno della Cecchi Gori Group a Roma, innamorandosi sempre più della regia e perfezionandosi nel montaggio video.

Ma la sua curiosità non si è mai affievolita e, nel 2004, si affaccia all’insegnamento iniziando a tramandare le sue conoscenze agli studenti dell’ISIA di Firenze e delle Accademie di Belle Arti di Firenze, Carrara e Roma; impostando i suoi corsi come vere produzioni cinematografiche produce negli anni diversi cortometraggi, donando così agli studenti una vera esperienza di troupe.

Il suo sogno, attraverso la Vertigo, è portare l’arte del cinema a Firenze, riuscendo a formare dei giovani ragazzi come nelle vecchie Botteghe d’artista, introducendoli alla produzione cinematografica. Ed è proprio così che avviene l’incontro con il suo socio Claudia Usai, ma di lei parleremo nel prossimo episodio, stay tuned!

 

Film Production Company

Società di produzione video

 

www.vertigofilm.it
www.facebook.com/vertigofilm.it

www.instagram.com/vertigofilm

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: