Prima del secondo live di Notre-Dame de Paris. a me stessa

Ti prometto che ricorderò

Questa mattina sul treno,

Vicino alle pianure del nord

E ai mari simili a quelli del sud.

Ti prometto che canterò

Ancora a voce alta e bassa

Le storie che mi commuovono.

 

Ti prometto che rimarrò

In questa cattedrale senza

Negare asilo al fanciullino

Che tengo per mano da anni.

Ti prometto che sempre saprò

La gioia dei ritorni, l’ansia

Delle seconde volte, la magia

Dell’attesa e delle diversità.

 

Ti prometto che scriverò

Della luna, di Parigi, delle feste

Dei folli e degli applausi

Con le mani e gli occhi rossi.

Ti prometto che custodirò

La libertà, la meraviglia

E la voce in controcanto

Che ti fa a vivere per amare.

 

Che sia in Sicilia, in Friuli,

In Veneto o sulle montagne

Dell’Andalusia, ti prometto

Che questo sole non cadrà

Oltre l’orizzonte, che domani

Sarà tutto uguale, tutto

Diversissimo, protetto

Da una fede di diamanti

 

E da un fuoco gitano

Che mai spegnerò,

Perché oggi sia sempre

Il giorno che verrà.

 

di Eva Luna Mascolino

 

LINK FB A: https://www.facebook.com/evalunamascolino/

 

 

photo Rita Bernardi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: