Editoriale numero 17

“Leggendo non cerchiamo idee nuove, ma pensieri già da noi pensati, che acquistano sulla pagina un suggello di conferma. Ci colpiscono degli altri le parole che risuonano in una zona già nostra – che già viviamo – e facendola vibrare ci permettono di cogliere nuovi spunti dentro di noi.“

 

Cesare Pavese  – 3 dicembre 1938

 

Leggere e scrivere sono il completamento della nostra persona.

Siamo imperfetti, pagine bianche su cui scrivere le storie che decidiamo di vivere.

Sta a noi scegliere di quale racconto renderci protagonisti.

E tra le pagine di questa rivista cerchiamo di raccontarci, ritrovarci, ispirare ed ispirarci.

Un gruppo, un sogno, un intento, un modo di comunicare e di fare arte.

 

La Redazione

 

 

photo: Mattia Poggi

Rispondi

Related Post

Editoriale

La nostra causa è cercare e non trovare. La nostra causa è amare, fugaci, in segreto, e i peccati ci sono rimessi solo perché nessuno è senza peccato, nessuno lo

Quelle dita tra i capelli – parte seconda –

“Ti stavo solo provocando”. Non ho sentito altro dopo questa frase. Quella sera lei era bella oltre ogni immaginazione. Stavamo ad una festa di almeno una trentina di persone in

Editoriale numero 19

Le stagioni umane Quattro stagioni fanno intero l’anno, quattro stagioni ha l’animo dell’uomo. Egli ha la sua robusta Primavera quando coglie l’ingenua fantasia ad aprire di mano ogni bellezza; ha