Editoriale numero 17

“Leggendo non cerchiamo idee nuove, ma pensieri già da noi pensati, che acquistano sulla pagina un suggello di conferma. Ci colpiscono degli altri le parole che risuonano in una zona già nostra – che già viviamo – e facendola vibrare ci permettono di cogliere nuovi spunti dentro di noi.“

 

Cesare Pavese  – 3 dicembre 1938

 

Leggere e scrivere sono il completamento della nostra persona.

Siamo imperfetti, pagine bianche su cui scrivere le storie che decidiamo di vivere.

Sta a noi scegliere di quale racconto renderci protagonisti.

E tra le pagine di questa rivista cerchiamo di raccontarci, ritrovarci, ispirare ed ispirarci.

Un gruppo, un sogno, un intento, un modo di comunicare e di fare arte.

 

La Redazione

 

 

photo: Mattia Poggi

Rispondi

Related Post

La Filosofia della Vertigo

RUBRICA: ArtProduction   La Filosofia della Vertigo – episodio sei –   Per fare un buon lavoro devi amare quello che fai e se non lo ami hai due scelte

Untitled

Abbatto i miei archi di trionfo e attraverso i giardini incolti e mal tenuti della mia anima come da bambino, cerco un rettangolo di mondo per illudermi che sia un

Editoriale

Sono stato colto in flagranza di reato da due guardie bigotte, mentre facevo l’amore su un prato e sotto un albero, in un giorno di primavera. Sono stato condotto in