Siamo

Le parole
non dette
in bilico tra le labbra
e il bacio
Le cadute
nello sporgersi troppo
e al bivio
la strada non scelta
L’aquilone
sfuggito alla presa
e il pianto bambino
che rincorre
Siamo
l’assolo di umori
e le emozioni
che si accalcano
ai margini del buio
Quando la luna
illumina la notte
scioglie il silenzio
svela lo stupore
di riconoscersi uguali
nel sentire
si_amo
pensieri nudi
che si tengono stretti
per sopravvivere
al freddo
della solitudine

 

di Francesca Falco

 

 

photo: Veronique

Rispondi

Related Post

LA BAMBINA CHE CANTAVA NEL VENTO

C’era una volta una bimba bella, dagli occhi luminosi e la fantasia alta come la luna in cielo. Ogni giorno se ne andava a spasso per i prati che circondavano

Acquarelli Alchemici

Se tutto questo fare e lasciar fare fosse solo il mio andare a conoscermi basterebbe a se stesso. Nadia Sponzilli   Nell’acqua con i piedi e con le mani. Nell’acqua.

Riflettono nuvole grigie nel mare

Mi hai guardato per giorni fino a quando hai scoperto che, dentro ai miei occhi, c’era del verde.   Mi guardavi come se non ci fosse nulla, dopo. Quanto ho