Ottava8Nota

Rubrica: il Mondo di Rama

Ottava8Nota

(consigli per viver meglio)

Bastare a se stessi, sentirsi felici dentro per un nonnulla.
Ritrovarsi nella solitudine sentirsi, uno con l’altro, e non nella moltitudine.
Avere sprazzi intimi quotidiani.
Amare il proprio corpo, anche se…
Staccarsi da persone e/o da situazioni deleterie.
Coltivare e condividere gli Hobbies e la propria Missione su questa Terra.
Essere orgogliosi del proprio cammino.
Contemplare le sorprese, l’invisibile, l’impossibile.
Sapere praticare il “non è mai troppo tardi“.
Ringiovanire ad ogni carezza.
Riproporsi in altre forme.
Dialogare con folletti e gnomi.
Buttare le cose vecchie.
Accettare regali e lacrime.

 

L’Olismo (der. del gr. hólos ‘tutto intero’) è una posizione teorica basata sull’idea che le proprietà di un sistema non possono essere spiegate esclusivamente tramite le sue componenti. Dal punto di vista olistico, la sommatoria funzionale delle parti è sempre maggiore/differente dalla somma delle prestazioni delle parti prese singolarmente. Un tipico esempio di struttura olistica è l’organismo biologico: un essere vivente, in quanto tale, va considerato sempre come un’unità-totalità non esprimibile con l’insieme delle parti che lo costituiscono (fonte Wikipedia)

 

Per chiunque voglia approfondire il tema e ricevere informazioni sull’attivazione dell’Ottava8Nota: scrivete a ramitasatta@gmail.com

 

Segui la Pagina Facebook

Ram: Riallineamento radicale di Ramita Satta

 

di Ramita Satta

Rispondi

Related Post

“A”

Scegli un nome. Qualsiasi esso sia, scegli un nome e poi donalo a me. No anzi, non regalarmelo, attaccamelo addosso ma non come si fa con gli adesivi, le etichette

Dietro

Dietro tratta dal libro Se scrivo lettere d’Amore rompo tutto l’Alfabeto (2014-2015) Edizioni IsoleAsole Collana unapiazzaemezza   Guardami le spalle mi sento più sicura se le ricorderai, rileggile con cura

Come spiritualizzare il corpo eterico e soprattutto quello materico-denso?

Il mondo universale è pregno di mille forme di vita, a ogni livello. Immaginate l’universo, quindi il mondo che ci sta intorno, come un microclima di esseri. Avete presente ad