Portale Personale

Non c’è un’età specifica per l’apertura del proprio Portale Personale.

Esiste tuttavia la tua presenza, e questa è la parte fondamentale.

Il mio Portale Personale si è aperto completamente all’età di 51 anni attraverso la canalizzazione del Ram. Da quel momento è iniziato un continuo fluire di intuizioni e di manifestazioni visive (vedo ciò che mi viene dato proprio come se fosse un film).

 

Perciò non lasciatevi fregare dal solito dire, frasi retoriche come ‘ormai son troppo vecchia/o’ perché è la mente che non vuole abbandonare la sua zona di comfort.

Praticate energie, meditazioni, attivazioni, disubbidienze, il sano e sacrosanto nulla. Soprattutto lasciate fare alla vita, mollate il controllo e l’autocontrollo.

Guardatevi con occhi d’amore e gioia.

 

L’Olismo (der. del gr. hólos ‘tutto intero’) è una posizione teorica basata sull’idea che le proprietà di un sistema non possono essere spiegate esclusivamente tramite le sue componenti. Dal punto di vista olistico, la sommatoria funzionale delle parti è sempre maggiore/differente dalla somma delle prestazioni delle parti prese singolarmente. Un tipico esempio di struttura olistica è l’organismo biologico: un essere vivente, in quanto tale, va considerato sempre come un’unità-totalità non esprimibile con l’insieme delle parti che lo costituiscono (fonte Wikipedia)

 

Per chiunque voglia approfondire il tema, potete scrivere direttamente a ramitasatta@gmail.com

 

Segui la sua Pagina Facebook

Ram: Riallineamento radicale di Ramita Satta

 

di Ramita Satta

 

photo: Mattia Poggi

Rispondi

Related Post

Parte V: Luna dell’alba

Racconto a capitoli La luna dell’alba Inquietudine di mille farfalle notturne. LUNEDÌ 11 LUGLIO 2016   Parte V: Luna dell’alba Capire una persona dopo la sua morte è difficile, è

Come spiritualizzare il corpo eterico e soprattutto quello materico-denso?

Il mondo universale è pregno di mille forme di vita, a ogni livello. Immaginate l’universo, quindi il mondo che ci sta intorno, come un microclima di esseri. Avete presente ad

Il posto vuoto

Sto percorrendo dopo un anno quella strada che ci ha visto ridere insieme come bambini davanti a un cuscino di zucchero filato. La ricordi, vero? Una lunga linea che si