15 versi

C’è un gioco che si compie

nel ciondolarti al mio collo

un’ipnosi o, ancora meglio, un tramonto

a dirsi sorriso quando io non ne so fare.

 

C’è un profumo legnoso

una fragranza di spezie e mirto

come in rioni e mercati

vado in cerca d’occhi che siano narici.

 

Non vuoi che ti domandi

come stai? – insisto – come stai?

 

C’è un modo di parlarsi che non ti porti addosso

vuoi intimo, vuoi ruvido

come corteccia a scolpire la nudità dell’albero.

 

Perciò tu avrai la stasi delle mie frasi.

Mano nella mano. Rosa e frangipane.

 

tratto da Risonanze Oniriche, D&M, settembre 2014

Pagina Facebook: ScritturaSpontanea

 

di Rossana Orsi

 

photo di Veronique Carozzi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: