LABBRA CARMINIO

Bevvi baci di rugiada

dalle tue labbra carminio,

assaporando il sapore del mostro.

Contai milioni di nei sulla pelle,

come a voler sfiorare leggero il tuo firmamento.

Amandoci

aprimmo varchi

tra costellazioni di stelle.

 

di Stefania Carta

Pagina Facebook: Ste.ca L’immagine & il Disegno.

 

photo di Maria Geraldes

 

 

Rispondi

Related Post

Un amore delle meraviglie

Sorgi, bimbo è nato il Mondo grida tra le braccia di questa Madre ti ha lavato ogni giorno con il sangue degli altri e ora t’affacci alla finestra mentre le

Risveglio

Danzano nel risveglio bagliori di sole a sorgere in lontananza tra gli arbusti, nel calice di un giorno che mi riempie di gioia e mi cammina il tempo in attimi

Il concetto di perfezione – parte prima –

Partendo dal presupposto che la perfezione in senso assoluto non esiste, né su questa terra né su qualsiasi altro pianeta, perché continuare a perseguirlo? L’ideale di perfezione risiede in tutti