chanceedizioni@gmail.com

Blog

Oslove

Il nord Europa ha un fascino particolare, tutto suo, che solo le anime sensibili possono capire. Il fascino della solitudine. Quella buona, quella che lascia spazio ai pensieri più intimi. I fiordi  norvegesi, dove l’oceano timidamente si fa spazio, senza disturbare, senza essere prepotente. La natura sconfinata, i boschi incantati. Sembrano posti così lontani, così…
Leggi tutto

Avanguardie e Furgoni Rotti

Atti unici con intervallo – Prima Parte Avanguardie e Furgoni Rotti Di quella sera mi ricordo la pioggia. Impetuosa e incessante che sbatteva sui vetri del finestrino. In seguito ho fatto una piccola considerazione. Nel corso di un anno le giornate di pioggia sono meno numerose delle giornate in cui non piove. Per avvalorare questa mia…
Leggi tutto

Natura

Selvaggio non è chi vive in Natura. Selvaggio è chi la distrugge. Mi meraviglio quando, ogni mattina, apro la finestra ed ammiro il grande dono del creato: il cielo ogni volta diverso. Si susseguono su questo schermo toni turchini e grigi pumblei, gli arancioni/rossi del tramonto, i viola/rosa dell’alba. Si dice che, se si potessero…
Leggi tutto

Il Mondo: Un Fantasmagorico Caleidoscopio

«Certe volte viaggiare è come narrare una storia priva di una trama stabilita. Pertanto il racconto è un terreno alieno che si presta ad essere sondato mentre, passo passo, vi si accompagna dentro il protagonista: la strada non sarà mai com’era prima che il personaggio la battesse, il personaggio non sarà mai lo stesso una…
Leggi tutto

Di pioggia, sterline e caffè amari.

Quando Il Fandom e la vita reale collidono. Esistono forze fisiche inalienabili ed imperscrutabili secondo le quali tu sei — e rimarrai — soltanto una sfigata che passa troppo tempo al computer, il cui sedere ha assunto la forma del divano e che può vedere i propri attori preferiti – quelli che “amore della mia…
Leggi tutto

Spezzare le Catene

Quando le cose non girano più nel verso giusto, quando cerchi delle risposte ma non sai se le domande che ti poni sono quelle esatte, quando senti che ti manca qualcosa e non sai cosa, proprio allora ancora non puoi saperlo, ma hai perso la percezione di te stesso. E le risposte non arrivano perchè…
Leggi tutto

I musicanti di Brema

(Die Bremer Stadtmusikanten) Nella fiaba originale dei fratelli Grimm, si racconta la storia di quattro suonatori.… Che suonatori proprio non erano. Erano infatti quattro animali. Un asino, un gatto, un cane ed un gallo. Il primo, dopo aver servito per anni il suo padrone, arrivò, pian piano e senza forze, a non lavorare più come…
Leggi tutto

Here we go.

Tutto è già stato fatto. Tutto è già stato scritto. L’originalità non è una possibilità. Ad esempio. Esistono migliaia di riviste, maggiormente organizzate e con qualche fondo da investire nel progetto. Eppure quando raccontiamo di un’idea nata in una cucina qualunque, e dopo qualche risposta maleducata, “amici” fermi in chissà quale parte di strada, lezioni…
Leggi tutto

Ventidue Pensieri.

Ventidue pensieri mi affollano la testa. Il primo è d’amore. Senza il quale non potrei essere qui e grazie al quale gli altri ventuno esistono e seguono. Il secondo è di poesia. Penna in una mano e cuore che si fa inchiostro, vibrando quando lo spunto di un’emozione lo trapassa. Il terzo si fa condivisione.…
Leggi tutto