Concettina M. D’Amico (Ketty)

Mi chiamo Concettina M. D’Amico ma per tutti sono Ketty. Amo scrivere fin dall’età di 6 anni, mentre la mia passione per la lettura mi porta a sfogliare avidamente tutto quello che mi capita sotto mano, dal fumetto all’enciclopedia medica.

Nel 2012 ho pubblicato su un sito internet una serie di racconti in dialetto reggino dove, in chiave ironica, racconto i pregi e i difetti della mia Calabria; gli stessi sono stati successivamente ripubblicati su una pagina Facebook, «Ieu u sacciu cu sunnu i cristiani», che gestisco in prima persona.  Nel 2013 ho pubblicato con la Casa Editrice DuDag «Volevo uccidere l’albero di Natale», una favola moderna in formato e-book. Ho scritto delle commedie teatrali in dialetto reggino con la mia amica Barbara Modaffari tra cui “Madame Cuncetta e a figghia schetta” che ha riscosso molto successo sia in Calabria che in Sicilia.

Il mio motto è testa bassa e pedalare, perché nella vita ogni tappa non è mai un arrivo ma sempre un punto di partenza.

Annunci

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: