Donna Pasini

DONNA PASINI:

Ho venticinque anni, vengo da un paesino in provincia di Brescia; sono nata e cresciuta tra le montagne, nella natura e nel silenzio. Ciò mi ha portato ad amare la solitudine, quella buona, e a vivere di emozioni, quelle spontanee. Amo scrivere, leggere, viaggiare, ridere. Amo la tranquillità e la semplicità delle piccole cose.

Ho sempre amato le scienze e la letteratura alla pari, non ho mai realmente trovato la mia strada. Ciò mi ha portato a scegliere un Istituto Tecnico per il Turismo che non ho mai frequentato con entusiasmo. Una volta preso il diploma sono partita per Londra per un mese, lasciando in sospeso la scelta dell’Università. La mia eterna indecisione mi ha portato a frequentare un anno di Ingegneria per poi optare per un corso in Scienze della Comunicazione, grazie al quale ho capito di amare il linguaggio, verbale e non, la scrittura, la sociologia, l’emozione in ogni sua espressione. Ho sempre odiato la mia timidezza, ma con gli anni si è trasformata in una sensibilità particolare con la quale sono riuscita a fare pace. Mi piace la persona che sono diventata nonostante i miei numerosi errori, nonostante l’indecisione e la malinconia perenne; nonostante le sconfitte e le cadute. Ricomincio da zero, ogni volta; credo sia questa la mia forza.

Grazie alle condivisioni e ai passaparola di Facebook ho avuto occasione di conoscere nuove persone e approfondire legami con alcune di esse con le quali condivido affinità importanti, trasformando così un semplice rapporto virtuale in un rapporto umano più profondo. Proprio i questo modo è nata la collaborazione con Rossana, Andrea e Alessandra per il progetto Vingt-Deux Pensées.

60% emozione. 10% ricordi. 30% speranza.

Annunci

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: