Le ali

“Vai! Prendilo”. L’urlo di incitamento del padrone aizzò il cane, un meticcio scuro e violento. L’animale si lanciò verso la preda, un vecchio gatto dal pelo ormai opaco e, in quel momento, irto di paura. Lui capì di non poter fuggire. E si preparò a fronteggiare il pericolo, sfoderando le unghie  verso gli occhi foschi…
Leggi tutto