Che vuoi che sia, se non sai cosa vuoi

Abito sul dorso del tuo libro, la verticale tra gli scaffali della sala. Quello che mi leggi con cura prima che mi addormenti sul fianco sinistro del letto, quello che mi hai regalato da un cassetto aperto, per la parola d’ordine che si è fatta combinazione. Ho le sponde del cuore tornite e rosee, che…
Leggi tutto