Visioni Notturne. Atti unici con Intervallo (seconda parte)

Eugéne Ionesco, nato a Slatina nel 1909 e morto a Parigi nel 1994, per me è sempre stato il più grande drammaturgo del Novecento.  E non credo di esagerare. Tra i maggiori esponenti di quello che chiamano teatro dell’assurdo, io l’ho sempre trovato estremamente razionale. Del resto, lo stesso Ionesco diceva che non trovava assurda…
Leggi tutto