chanceedizioni@gmail.com

Tag: racconti

Numero 30

SCARICA GRATIS IL NUMERO 30

I regali

“È caduta nel fiume”. La voce della bambina era incrinata dal pianto.  Seguì di corsa la bambola: le era sfuggita di mano, mentre giocava con lei lungo il fiume. Ma quella, trascinata dalla corrente, cominciava a intridersi d’acqua. La bambina inseguiva sgomenta il corpo di pezza, quei capelli rossi di lana. “È colpa mia se…
Leggi tutto

Quelle dita tra i capelli – parte quinta –

    Dormivi, al mio fianco. In quella stanza d’albergo in cui ci rifugiammo per la pioggia battente. Sembrava fossimo in fuga da un mostro famelico in grado di ucciderci con il solo sguardo. Fuggivamo invece da noi stessi, da quella strana realtà nella quale eravamo scivolati prima di capire che stavamo sbagliando tutto. Fu…
Leggi tutto

L’offerta

Nessuna bellezza in lei e capelli dalle ciocche rosse. Era una donna singolare. Poi, un carattere ombroso, rari i sorrisi e scarse le risate. In paese la dicevano strana: finché visse sua madre, la lasciarono in pace; ma dopo la morte della  donna si fecero beffe della figlia, del suo andare esitante, del suo aspetto…
Leggi tutto

Le lettere

Lo squillo del campanello, un rumore di passi oltre la porta. “Buongiorno, signora. Per lei”. A cadenze regolari il postino consegnava una busta, poi accennava un saluto. La porta si apriva un attimo, poi si richiudeva rapida. In quel breve istante gli occhi  dell’uomo si abbagliavano per la bellezza di lei, che a stento lo…
Leggi tutto

Quelle dita tra i capelli – parte terza –

Caldo pomeriggio di primavera. Aprile, se non ricordo male. Scivolavo sull’onda dei miei pensieri, trascinato malvolentieri da eventi di cui non mi importava poi molto. Finché mentii. Forse non ce n’era nemmeno bisogno, o meglio necessità. Probabilmente era solo una mia esigenza e tale è rimasta. Certo, tutto sarebbe cambiato se fossimo stati in due…
Leggi tutto

LA BAMBINA CHE CANTAVA NEL VENTO

C’era una volta una bimba bella, dagli occhi luminosi e la fantasia alta come la luna in cielo. Ogni giorno se ne andava a spasso per i prati che circondavano la sua casetta fatta di mattoncini rossi, i muri, e di legno bianco, il tetto spiovente. Era felice come non mai finché, un bel dì,…
Leggi tutto

La bontà

Un belato. L’uomo volse lo sguardo intorno a sé nella luce scarsa del crepuscolo e vide un biancore. Si chinò e prese l’agnellino tra le braccia. Quello gli si poggiò sul petto, tremante per il freddo e totalmente fiducioso. L’uomo ne percepì la morbidezza e il calore: sorridendo tra sé, pensò che almeno quella notte,…
Leggi tutto

Le cose che diamo per scontate

Racconto a capitoli – Teatro ATTI UNICI CON INTERVALLO – PARTE X Le cose che diamo per scontate.   Anni fa la nostra insegnante di teatro ci propose un esercizio di memoria e osservazione: dovevamo raccontare il momento in cui uscivamo di casa. Anzi, non raccontarlo semplicemente, bensì descriverlo nei minimi particolari. Così uno ad…
Leggi tutto

I DUE ORSETTI

C’era una volta, in un reame lontano mille leghe da qui, vicino a un bosco di forti querce, una Principessa che viveva in una torre d’avorio molto alta. Ogni giorno, da una stretta finestrella della sua stanza, osservava incantata quel poco mondo che riusciva a scorgere: un pezzettino di prato, un pezzettino di cielo, un pezzettino…
Leggi tutto