chanceedizioni@gmail.com

Tag: scrivere

Editoriale – numero 23

Questo tempo manca di poesia. Esiste un numero incalcolabile di poeti, ma la poesia non è sufficiente al fabbisogno mondiale. Dobbiamo guardarci indietro e capire dove sia stata persa. Dobbiamo riscoprirla, ridefinirla, chiederci se ancora siamo capaci di riconoscerla, di apprezzarla, di emozionarci. Dovremmo vedere la poesia nei piccoli gesti, nella quotidianità delle cose, invece…
Leggi tutto

Le salutari tentazioni dei narratori in erba

RUBRICA ANIMA DI CARTA: Le salutari tentazioni dei narratori in erba   Più passa il tempo più mi convinco che non esistono ricette preconfezionate per chi scrive narrativa. Raccontare una storia è un’attività più simile a un’arte che non a una scienza esatta, quindi i vari tentativi di ridurre la creazione di un romanzo o…
Leggi tutto

Scrivere una storia è come coltivare una pianta

RUBRICA ANIMA DI CARTA: Scrivere una storia è come coltivare una pianta   Quando l’idea per una nuova storia nasce dentro di me, la sensazione che ho è quella di un seme che comincia a germogliare. È una percezione piacevole, elettrizzante, ricca di promesse e potenzialità, che mi fa pensare alla scrittura di un romanzo…
Leggi tutto

Le cose che diamo per scontate

Racconto a capitoli – Teatro ATTI UNICI CON INTERVALLO – PARTE X Le cose che diamo per scontate.   Anni fa la nostra insegnante di teatro ci propose un esercizio di memoria e osservazione: dovevamo raccontare il momento in cui uscivamo di casa. Anzi, non raccontarlo semplicemente, bensì descriverlo nei minimi particolari. Così uno ad…
Leggi tutto

Quando mi si chiede cosa mi spinga a scrivere.

Ho scritto e cancellato più volte, ogni volta convinta di non essere stata sincera fino in fondo.  Certo mi piacerebbe poter dire di essere motivata da nobili fini, ma quasi mai è così, e un po’ diffido di chi sostiene il contrario. Forse, quello che mi spinge a scrivere è dare voce a chi non…
Leggi tutto

I DUE ORSETTI

C’era una volta, in un reame lontano mille leghe da qui, vicino a un bosco di forti querce, una Principessa che viveva in una torre d’avorio molto alta. Ogni giorno, da una stretta finestrella della sua stanza, osservava incantata quel poco mondo che riusciva a scorgere: un pezzettino di prato, un pezzettino di cielo, un pezzettino…
Leggi tutto

GLI AGNELLI

Cinque , sei , sette: c’erano tutti. Il servo pastore  li contò di nuovo. Erano agnelli, nati di recente.  Il ragazzo si incamminò con loro verso il paese, accompagnato da due cani, robusti e attenti. Il tragitto non era eccessivo. I piccoli si lasciavano guidare docilmente; camminavano vicini, accennavano a giocare, curiosi di tutto. Non…
Leggi tutto

LIRICA URBANA

C’era odore d’incenso lungo la tua schiena e così al semaforo ho lavato via con l’allegria dell’ultimo giorno d’estate la sconfinata tristezza di crescere sola, dopo aver fatto al parco la tua bambina dai guanti blu. Intanto sui campi delle canzoni d’autore si è sdraiata la prima vittoria sui tuoi incubi e un palloncino sopra…
Leggi tutto

HAI MAI PENSATO?

Hai mai pensato a come sarebbe andare via? Non per un giorno, non per un anno. Via. Semplicemente. Una valigia con dentro un paio di cose: delle scarpe e un peluche; le foto no, quelle non ti servirebbero nella tua nuova vita. Via. Io ci ho pensato, e spesso. La mia nuova mattina inizierebbe come…
Leggi tutto

RUBRICA ANIMA DI CARTA: chi ben comincia…

RUBRICA ANIMA DI CARTA   Chi ben comincia… L’inizio di una storia è l’occasione più importante che un autore ha di entrare in contatto con il lettore. È un momento delicato, dunque, a cui bisogna dedicare la massima attenzione come scrittori: chi legge comincia a formarsi un’idea della storia, si addentra nell’atmosfera, si fa delle…
Leggi tutto