SIGILLO

Ho davanti un’incertezza. Ed il mio mondo è piccolo. Mi hai chiamata con un nome che in una cartolina aveva un senso, perché accompagnava una promessa. Io mi son voltata e l’ho accarezzata piano. Poi hai sollevato un velo e, sotto, in vista o ben celate, hai saputo cogliere le mie paure. Alcune erano radicate…
Leggi tutto