chanceedizioni@gmail.com

Tag: storie

Il nemico

Riflessa in uno specchio vedo il mio peggior nemico fissarmi con intensità. Gli occhi, di un colore che non saprei descrivere, non solo non mollano la presa ma, anzi, si dimostrano fermi nell’intenzione di non abbassare la guardia per primi. Li conosco da sempre, dal primo giorno in cui apparvero dopo IL GRANDE FATTO, eppure…
Leggi tutto

I regali

“È caduta nel fiume”. La voce della bambina era incrinata dal pianto.  Seguì di corsa la bambola: le era sfuggita di mano, mentre giocava con lei lungo il fiume. Ma quella, trascinata dalla corrente, cominciava a intridersi d’acqua. La bambina inseguiva sgomenta il corpo di pezza, quei capelli rossi di lana. “È colpa mia se…
Leggi tutto

Par pu’ lil – parte prima –

Racconto a capitoli PAR PU’ LIL – LA COLLINA DEI FUMETTI –   “Ogni  Mattina sulla collina ogni Mattina sotto la collina ogni   Mattina   ogni   Mattina.” Aveva sempre visto Par Pu Lil da quando aveva memoria, il salice piangente sopra l’alta vallata del fiume. I suoi amici li aveva conosciuti proprio sotto le fronde…
Leggi tutto

Quelle dita tra i capelli – parte quinta –

    Dormivi, al mio fianco. In quella stanza d’albergo in cui ci rifugiammo per la pioggia battente. Sembrava fossimo in fuga da un mostro famelico in grado di ucciderci con il solo sguardo. Fuggivamo invece da noi stessi, da quella strana realtà nella quale eravamo scivolati prima di capire che stavamo sbagliando tutto. Fu…
Leggi tutto

Si lo so

Ciao. Ancora non mi sono abituata a questo strano modo di parlare con te, ma è il solo che conosco e che, a conti fatti, mi è rimasto. Non mi lasci molte scelte e so che ridi per le smorfie che sto facendo adesso perché penso a come tu mi abbia fregato costringendomi a ricorrere…
Leggi tutto

Parte V: Luna dell’alba

Racconto a capitoli La luna dell’alba Inquietudine di mille farfalle notturne. LUNEDÌ 11 LUGLIO 2016   Parte V: Luna dell’alba Capire una persona dopo la sua morte è difficile, è come voler analizzare una stella dopo che si è spenta, un fiore dopo che è appassito.                                                                                    Elena mi raccontò di come le lettere che…
Leggi tutto

Quelle dita tra i capelli – parte quarta –

Iniziò per gioco, di nuovo. Eravamo lontani, infiniti quei chilometri tra di noi. Ti dissi che avrei viaggiato, che avrei girato l’europa per iniziare e il mondo intero per continuare. Il tuo entusiasmo al mio annuncio nascondeva però una profonda tristezza, con anche una spolverata d’invidia. Andai quindi più a fondo nei dettagli raccontandoti in…
Leggi tutto

Dandelion – il mago menestrello – settima parte

Racconto a capitoli   Dandelion – il mago menestrello – settima parte   Dandelion rimase immobile al cospetto del signore di Orba, orribilmente ferito da un’ignobile arma umana. Rantolava e sputava sangue, e laddove il denso liquido toccava terra questa bruciava e l’erba appassiva.   Il mago, mosso a compassione, si avvicinò circospetto alla creatura…
Leggi tutto

IL PAPAVERO ROSSO

C’era una volta, arroccato sulla cima di una montagna, un piccolo paese perennemente avvolto da una leggera nebbia grigia e fumosa, come in una morbida coperta di lana. Lo stato perenne di foschia aveva generato nel corso dei secoli uno strano fenomeno: i colori, ormai sbiaditi, se ne erano andati via lasciando il posto solo…
Leggi tutto

I capelli

Si erano conosciuti da bambini. Abitavano a due portoni di distanza, stessa scuola elementare e le loro famiglie che si frequentavano la domenica. Poi l’adolescenza, le prime attrazioni nel guardarsi diversi, l’incertezza del proprio aspetto, la timidezza potente e il rossore sulle guance. Infine, diventarono consapevoli che quello era proprio amore. “Siete troppo giovani” dicevano…
Leggi tutto