chanceedizioni@gmail.com

Tag: vita

VITA DA PROFESSORESSA FUORISEDE

Ricordo come fosse ieri quel lontano giorno di giugno e la mia reazione leggendo la mail del Ministero dell’Istruzione: “Ti abbiamo selezionata come assistente di italiano in Corsica”. La Corsica? Con tutti i posti esistenti in Francia, proprio un’isola? Solo acqua intorno? No, che ansia! Rinuncio, basta. Ma poi io ad insegnare? La pazienza dove…
Leggi tutto

ATTI UNICI CON INTERVALLO – PARTE VII

Godot. Una vita ad aspettare. È una domenica pomeriggio come tante, sono a casa dei miei genitori. Piove, ed io mi metto ad ascoltare i loro vecchi dischi. Alcuni me li ricordo a memoria; la musica, le parole, i momenti della mia infanzia passati ad ascoltarli. Altri mi sembra di sentirli per la prima volta…
Leggi tutto

I SOGNI: IL CARBURANTE PER LA NOSTRA ANIMA

La vita. C’è qualcosa di più meraviglioso della vita? Un bambino che nasce è luce pura e bellezza candida, una lavagna nera pronta ad essere riempita di esperienze ed emozioni. Un bambino che nasce è la più grande dichiarazione d’amore che due persone possono farsi a vicenda. È la volontà di creare un nuovo essere…
Leggi tutto

Caro Babbo Natale

  Non sono mai stata una bambina esigente. Fin da piccola, ho sempre preferito la parola “grazie” alla parola “voglio”. Ho sempre pensato fosse giusto essere grata per ciò che avevo, senza lamentarmi per ciò che non potevo avere. Non mi interessavano i giochi costosi o i vestiti firmati; mi è sempre bastato un abbraccio,…
Leggi tutto

Il Mondo in una vita

Scrivere, per me è come ascoltare il canto di un fringuello scrivere, per me è come disegnare ad acquerello Scrivere, per me è come respirare a pieni polmoni scrivere, per me è confondere parole e suoni nell’universo di un bambino che insegue ancora i suoi aquiloni. Sorrido, anche se non c’è un motivo Sorrido perchè…
Leggi tutto

Di che Morte Sopravvivere

Ho paura che il mondo si possa abituare al sangue che arrugginisce tra corpi ancora caldi. Non abbiamo ancora fatto in tempo a svuotare i nostri occhi delle lacrime per il tragico gattonare tra i binari delle anime pugliesi, sul verde perlato delle olive appena cadute dagli ulivi, che altre anime, da lontano, arrivano lente…
Leggi tutto